Suggerimenti

MUSICA PER IL MATRIMONIO

La “musica per il matrimonio” non esiste in senso assoluto ma è sempre relativa all’emotività, alla passione e ai gusti dei festeggiati. I nostri Sarti della musica infatti incontrano e conoscono ogni singola coppia di futuri sposi per definire insieme il percorso musicale che verrà presentato nel corso del ricevimento.

Il nostro lavoro è anche quello di definire alcuni momenti speciali come l’ingresso degli sposi nella location, il taglio della torta, il ballo della sposa con il papà, il primo ballo degli sposi, l’apertura delle danze con gli ospiti, momenti che scandiscono il passaggio da una fase della giornata a quella successiva, per i quali è bene scegliere una canzone significativa, ogni volta diversa proprio perché diversa è la storia che accompagna ogni coppia.

Quello che segue è un breve elenco delle canzoni più richieste dei momenti speciali del ricevimento alle quali siamo più affezionati, tutte rigorosamente arrangiate ed eseguite dal vivo.

 

Cocktail di benvenuto • Brano spesso strumentale, standard jazz, bossanova

Arrivo degli sposi • Brano allegro e ritmato

 

 

 

Continua a leggere…

IL PRANZO DI PASQUA CON SARTORIA TRIO

Pasqua a Milano: perché non regalarsi un Brunch rilassante nel cuore di Milano?

Domenica 16 aprile, nell’atmosfera moderna e rilassante del Rosa Grand lo Chef Enzo Pettè e Sartoria Trio daranno luogo a un matrimonio perfetto tra sapori e musica.

Cibi raffinati della tradizione italiana accompagnati dagli arrangiamenti acustici di questo trio composto da Fabio Chesini (Sassofono) – Stefano Malinverno (chitarra e voce) – Paolo Picutti (pianoforte e organo Hammond).

Un programma musicale sempre emozionante e mai banale, confezionato dallo stile inconfondibile di Paolo Picutti.

Vi aspettiamo!!!


Rosa Grand

PIAZZA FONTANA 3, MILANO – TEL. +39 02 88127881

Officine del Volo, la location perfetta per ogni evento. a Milano.

Gabriella Galli, responsabile di Officine del Volo, ci racconterà l’affascinante storia di questo spazio recuperato, luogo di Memoria nella città di Milano. Uno straordinario viaggio di sensazioni, dalla città dell’industria aeronautica alla metropoli del lavoro moderno, dalla creatività e fatica dei primi del Novecento alla fantasia e funzionalità di oggi.

Sala Eliche 2
Officine del Volo, location polifunzionale e punto di riferimento per gli eventi aziendali. Cosa offre per organizzare un evento di successo?

Continua a leggere…

Dietro una grande festa c’è sempre una grande donna

Questa è l’affermazione che più si addice al ricordo di una fantastica festa di compleanno a cui abbiamo avuto l’onore di partecipare.

Una location nel cuore di Milano,

Continua a leggere…

INTERVISTA A SERGIO AVETA – ALTER EGO

Chi è Alter Ego

Lo studio Alter Ego nasce a Novate Milanese nel 1993, come studio fotografico. Il suo ideatore, Sergio Aveta  si occupa di matrimoni con servizi fotografici realizzati in stile reportage.

Negli anni Alter Ego cresce e diventa una società ora si occupa di foto, video, multimedia e comincia a collaborare con marchi prestigiosi in svariati settori.

Pochi anni e lo studio si trasferisce in una spaziosa location a Senago e diventa un’agenzia di comunicazione con nuove attività all’interno dello studio,

Continua a leggere…

Intervista ad Andrea Marchetti Wedding Planner

Alcune domande ad Andrea Marchetti, giovane titolare di Andrea Marchetti Eventi, professionale agenzia di Wedding Planner e Designer a Milano.
Andrea nasce in Toscana 29 anni fa e da dieci vive a Milano dove ha frequentato il corso di Fashion Design presso l’Istituto Marangoni, sviluppando uno spiccato senso creativo, di stile ed eleganza. Dopo aver lavorato nel settore moda e gioielli, negli ultimi anni ha iniziato a collaborare come consulente per alcune agenzie di Wedding Planner seguendo tutta la realizzazione grafica e stilistica del matrimonio; successivamente, spinto da una grande passione, ha deciso nel 2012 di dare vita a una propria agenzia.

1 – Perché una coppia dovrebbe rivolgersi a un Wedding Planner?

Continua a leggere…

La felicità prima del sesso

Da molti anni ci occupiamo di accompagnare con la nostra musica il momento in cui una coppia decide di unirsi in matrimonio.

La musica assolve il compito di fissare le emozioni nella memoria, quelle più importanti come la pronuncia del sì o lo scambio degli anelli, ma anche lo sguardo di un padre che consegna la mano della propria “bambina” al futuro marito, o l’amica del cuore che legge una poesia mentre a fatica trattiene la propria commozione.

Abbiamo suonato per cerimonie religiose, cattoliche, ortodosse, ebraiche, riti civili presso uffici comunali o direttamente nella location scelta per il ricevimento. In tutti i casi e con minime variazioni abbiamo assistito al nascere di una nuova famiglia con lo scambio di promesse di fedeltà, aiuto, protezione, amore.

Tutte le volte, indipendentemente dal rituale, l’unica vera intenzione è sempre stata il perseguimento della felicità di due persone che hanno deciso di vivere insieme e su questo hanno fondato il progetto della propria vita.

Il genere sessuale di queste due persone non è mai stato rilevante.

s.m.

L’emozione della musica dal vivo

La musica dal vivo è innanzitutto un’esperienza emozionante per chi l’ascolta e ancor più per chi la interpreta. Nella definizione “dal vivo” gli automatismi computerizzati o ancor peggio le basi preregistrate sono escluse a priori; parliamo quindi di musica realmente suonata e cantata in diretta da tutti i partecipanti la formazione.

Solo in questo modo è infatti possibile raggiungere il cuore dell’emozione musicale.

Quando c’è coinvolgimento emotivo dei musicisti

Continua a leggere…
Logo del Il fotografo Claudio Trasforini, amico di Sartoria della Musica.

Intervista a Claudio Trasforini

Claudio Trasforini, con un’esperienza ventennale nel settore fotografico, inizia la propria carriera quando decide di frequentare l’Istituto Europeo di Design.

Continua a leggere…
Il logo di Casabella, amica di Sartoria della Musica.

Intervista a Casabella


Casabella Milano è un punto vendita situato nel cuore di Milano, specializzato in Liste Nozze, Bomboniere e Oggettistica per la casa…

Continua a leggere…

LA CAMELIA CAKES ATELIER – IL VERO LUSSO SU MISURA

Il vero lusso non è legato alla popolarità di un prodotto o di un marchio ma alla sua somiglianza con la nostra identità. Un abito su misura è lusso vero proprio perché è unico e perfettamente fedele a ciò che noi siamo.

Quando progettiamo un evento eccezionale come il nostro matrimonio, siamo disposti a concederci tenerezze e a personalizzare con la massima attenzione tutti gli aspetti che lo compongono; è il tentativo di unire con un filo di seta tutte le emozioni che proveremo e che rimarranno indelebili nella memoria.

In questa visione sartoriale del proprio giorno più romantico e, più in generale, di qualsiasi passo importante della nostra vita, occorre affidarsi

Continua a leggere…

Intervista a Salza Catering


Qualità delle materie prime utilizzate, un’estrema cura dei dettagli e tanta tanta passione. Questo il mix che, dal lontano 1898, Salza Catering di Pisa propone ai suoi clienti e ai loro invitati. Un gioiello di qualità tutta italiana che qui si racconta per voi…perché la magia di un allestimento perfetto ci fa sempre sognare, no?

Continua a leggere…

UN PIANO “B” ANCOR PIU’ ROMANTICO A VILLA MUGGIA

La progettazione di un matrimonio inizia normalmente un anno prima della fatidica data; location, abito, catering, musica, fotografia, allestimento… Sono tante le opzioni e le decisioni da prendere, in autonomia o affidandosi a una wedding planner professionista.

Un aspetto spesso sottovalutato è il famoso piano “B”, ovvero cosa fare in caso di brutto tempo o peggio ancora, il temutissimo tempo incerto. Capita a volte di parlare con future spose che non osano nemmeno trattare l’argomento per una sorta di scaramanzia. Nulla di più sbagliato. Occorre affrontare l’eventualità serenamente ma attentamente, a cominciare dalla scelta del luogo che ospiterà il ricevimento.

Continua a leggere…

LA TUA FESTA DI NATALE CUCITA SU MISURA

Una proposta musicale elegante e di classe, cucita su misura per qualsiasi tua esigenza,

Continua a leggere…

LA CANZONE GIUSTA AL MOMENTO GIUSTO

Nel corso dell’ultimo decennio, ovvero da quando Sartoria della Musica è divenuta riferimento musicale nel mondo degli eventi e dei matrimoni in Italia, ho assistito innumerevoli coppie di sposi nella scelta delle canzoni dei loro momenti speciali.

Alcune hanno già tutto chiaro prima ancora di sederci a parlare, altre decidono di affidarsi completamente alla nostra esperienza, più spesso avviene uno scambio di idee e suggerimenti che tiene conto dei gusti musicali degli sposi e della formazione che suonerà.

La “musica per matrimonio” non esiste in senso assoluto ma è sempre relativa all’emotività, alla passione e alle caratteristiche dei festeggiati; non è possibile infatti stilare una vera classifica, il gusto personale è una caratteristica propria di ogni singola coppia e ogni evento presenta delle “nuove melodie”.

Quello che segue è tuttavia un breve elenco delle canzoni più richieste dei momenti speciali del ricevimento alle quali siamo più affezionati, tutte rigorosamente arrangiate ed eseguite dal vivo.

Cocktail di benvenuto

Brano spesso strumentale, standard jazz, bossanova

The girl from Ipanema

Blue Moon

Fly me to the moon

Arrivo degli sposi

Brano allegro e ritmato

Nessuno – Mina

You are the sunshine of my life – Stevie Wonder

L.O.V.E. – Nathalie Cole

This is what you are – Mario Biondi

Taglio della torta

La canzone simbolo degli sposi

At last – Etta James

What a wonderful world – Louis Amstrong

A te – Jovanotti

Home – Michael Bublé

Ballo degli sposi

Un lento romantico

Your song – Elton John

Imagine – John Lennon

Easy – Lionel Richie

Natural woman – Aretha Franklin

Ballo sposa/papà

Un classico di forte emozione

Sul bel Danubio blu – Valzer di Strauss

Il cielo in una stanza – Gino Paoli

Just the way you are – Billy Joel

Apertura danze

La festa può cominciare

Time of my life – Dirty dancing theme

Can’t take my eyes off of you – Gloria Gaynor

Blue suede shoes – Elvis Presley

Kiss – Prince

s.m.

IL BIGLIETTO DA VISITA DI UN RICEVIMENTO DI CLASSE

L’aperitivo è considerato il momento più importante di un ricevimento, è infatti il biglietto da visita della giornata ed è anche la fase in cui gli invitati cercano meritato relax dopo la “tensione” della cerimonia.

Si svolge quasi sempre all’aperto e in piedi dando la possibilità a tutti di muoversi liberamente, di curiosare, di avvicinarsi ai buffet imbanditi, di apprezzare l’orchestra che sta suonando con eleganza e discrezione.

Un quartetto composto dapianoforte, batteria, contrabbasso e cantante è un esempio di come si possa eseguire brani swing, jazz, bossanova, generi perfetti in questa situazione. Aggiungendo un sassofono o una tromba otteniamo un quintetto ed un effetto sonoro più completo e magico. Si possono in questo caso alternare brani cantati e brani.

La musica però non deve mai essere chiassosa o invadente, anzi, deve permettere e favorire

Continua a leggere…

LA COLONNA SONORA DEL MATRIMONIO

APERITIVO

E’ il momento più importante del ricevimento di nozze, il biglietto da visita della giornata ed è anche la fase in cui gli invitati cercano meritato riposo dopo la “tensione” della cerimonia religiosa o civile.

La musica non deve mai essere chiassosa o invadente, anzi, deve permettere e favorire lo scambio dei saluti, l’allentamento del nodo della cravatta, il rilassamento dei sensi.

musicisti-matrimonio-Sartoria-della-Musica

Spesso l’aperitivo si svolge all’aperto e in piedi dando la possibilità di avvicinarsi al gruppo che suona per ascoltare meglio o di defilarsi per chiacchierare tranquillamente, con la massima libertà.

E’ importante sottolineare che i musicisti non sono stati scelti per fare un concerto, non sono loro l’attrazione; la loro musica, il modo di suonarla, i dettagli di eleganza e pulizia, sono semplicemente il veicolo delle emozioni che unisce tutti – dai più giovani ai più anziani – che accompagna con grande senso di responsabilità il compimento della giornata più importante per la coppia di sposi, e non solo per loro.

A TAVOLA

Sapete quante volte mi sono sentito dire “sono stata a un matrimonio, c’era la musica, anche divertente, ma cavolo, non riuscivamo nemmeno a parlare, con le casse nelle orecchie…”?

Troppe volte.

Dopo un aperitivo spesso arricchito da lauti antipasti, dopo aver ascoltato della buona musica dal vivo, è il momento di sedersi e consumare il pasto deciso con tanta dedizione dagli sposi, è il momento di chiacchierare con i nostri commensali, è il momento della tranquillità.

musicisti-matrimonio-Sartoria-della-Musica

Il nostro suggerimento è di evitare la musica dal vivo che, per quanto bassa ha delle dinamiche che possono talvolta costringere gli invitati ad alzare la voce. Consigliamo quindi di scegliere con il music planner una playlist, un sottofondo e di diffonderlo nella sala a volume adeguato.

Ci si può collegare all’impianto di diffusione della sala, se presente, o allestire un impianto audio distribuito.

La scelta della playlist può essere coerente con ciò che si è suonato dal vivo in precedenza oppure cambiare drasticamente, scegliendo ad esempio musica classica, lounge, ma anche rock melodico o pop. In fondo si tratta di gusti personali e comunque a un volume davvero moderato.

In qualche caso, tuttavia, è possibile ascoltare un pianista che suona dal vivo, magari con un pianoforte acustico presente in sala.

IL TAGLIO DELLA TORTA

E’ il simbolo del matrimonio, il momento da valorizzare con la canzone degli sposi, il brano che rappresenta la loro storia d’amore.

E’ bene dirlo subito: non esiste “la canzone giusta” per il taglio della torta, proprio perché ogni coppia ha la sua storia e ogni coppia è unica. Negli corsi degli anni abbiamo ricevuto le richieste più disparate, da “Your song” di E.John, “What a wonderful world” di L.Armstrong, ma anche “A te” di Jovanotti o “Nessuno” di Mina.

Il consulente musicale dovrebbe spiegare in cosa consiste questo momento, il significato di questa canzone simbolo e lasciare che i fidanzati si confrontino e decidano con la massima libertà.

musicisti-matrimonio-Sartoria-della-Musica

La canzone del taglio torta è quasi sempre suonata dal vivo, preparata apposta per l’occasione, visto che nessun repertorio può comprendere il totale della musica esistente.

LA FESTA

il taglio della torta è anche il momento che sancisce l’inizio della parte più allegra e festosa del ricevimento. Consumata l’ottima torta integrandola magari con della frutta e squisiti dolci, ci si sposta per il gran ballo.

La musicadeve seguire questi minuti con una sorta di “crescendo”; la formazione che prima ha suonato dello swing, bossa, jazz propone ora funk, soul, blues, R&B, con la precisa intenzione di scaldare gli animi e prepararli alle danze. Danze che molto spesso sono affidate a un DeeJay, anch’egli esperto e consapevole dell’ambiente in cui si trova.

musicisti-matrimonio-Sartoria-della-Musica

Per un musicista o un DJ sarebbe molto facile scegliere canzoni “tiradentro” e creare immediatamente la situazione da ballo, dimenticandosi dello stile e della sobrietà adeguati ad un matrimonio.

Ci si può divertire moltissimo, con musica sana e giusta, senza che la situazione si trasformi in un villaggio vacanze (con tutto il rispetto per i villaggi vacanze).

E’ bene ricordare che avremo di fronte a noi ospiti di gusti eterogenei e, almeno nella prima parte del ballo, anche di una certa età.

Il nostro suggerimento è ancora quello di differenziare spesso la proposta musicale, partendo per esempio da brani twist/Rock ’n’ Roll, passando dagli anni 70 e via via salendo come epoca fino ai giorni nostri, escludendo i balli di gruppo e affini.

Ovviamente gli sposi hanno molto da dire e consigliare con le loro preferenze e perché conoscono bene i propri invitati.

10439170_648309131909821_963030863_o

Il Deejay deve soprattutto essere uno psicologo e capire in ogni momento cosa occorre suonare, osservando bene chi ha davanti a se e come si comporta; ciò che NON deve fare è imporre la propria musica così come in precedenza non abbiamo assistito a un concerto ma ad un accompagnamento.

I protagonisti di questa lunga, emozionante e fantastica giornata sono, in fin dei conti, sempre e solo gli sposi.

s.m.

Sartoria Wireless Party

• ELEGANZA È ANCHE IL RISPETTO PER LA QUIETE E IL BENESSERE DI TUTTI

Il ricevimento volge alla sua fase finale. Dopo un aperitivo elegante e conviviale, dopo una cena sontuosa seppur snella, dopo il taglio della torta nuziale scandito dalle note scelte appositamente dagli sposi, arriva il momento del gran ballo. 

Continua a leggere…
Logo della location per matrimoni tenuta Ladin

Intervista a Tenuta Ladin


Logo della location per matrimoni tenuta LadinTenuta Ladin una location per matrimoni immersa nella meravigliosa natura del parco Adda Sud.

Continua a leggere…
Logo del fotografo Michele dell'Utri, amico di Sartoria della Musica.

Intervista a Michele Dell’Utri


Michele Dell’ Utri, un fotografo narratore che racconta passati nascosti, cattura istanti memorabili…

Continua a leggere…

Indossate la nostra musica dal vivo

Come anticipato ad inizio settimana, Sartoria della Musica parteciperà anche quest’anno alla fiera Milano Sposi – Forum di Assago, 25-26 gennaio e 1-2 febbraio – con una grande novità!

Continua a leggere…

La nostra musica protagonista a L’Artigiano in Fiera

Sta per iniziare il tradizionale appuntamento con AF-L’Artigiano in Fiera, la mostra-mercato dedicata all’artigianato di qualità, quest’anno in programma da sabato 30 novembre a domenica 8 dicembre. 2.900 espositori provenienti da oltre 100 Paesi del mondo per una kermesse unica nel suo genere che ogni anno richiama alla fiera di Rho Pero oltre 10 mila visitatori… e a cui Sartoria della Musica non poteva certo mancare!

Ci troverete al Padiglione 4, al centro dell’Area Tematica dedicata alla moda, appunto AF-MODA. Per voi un programma ricchissimo di sfilate, tre al giorno durante la settimana e quattro nei weekend; una selezione di modelli sartoriali, pezzi unici, accessori moda, prodotti da alcuni tra i migliori artigiani italiani; il tutto accompagnato dalla musica live di Sartoria della Musica, che sottolineerà ogni momento con il suo caratteristico stile e la sua elegante energia.

Quest’anno al Pad.4 di AF seguite la musica. Potrete godervi le note del nostro quartetto d’archi, le cad calde sonorità del nostro gruppo gospel e l’inconfondibile stile del nostro quartetto jazz. A ogni sfilata il suo stile, curato dal direttore artistico Mauro Adami; a ogni sfilata il suo “vestito musicale” curato dai musicisti di Sartoria della Musica.

Per maggiori informazioni visita la pagina ufficiale di AF – MODA.

Segui la nostra fan page Sartoria della Musica e commentate le sfilate su Twitter con l’hashtag #sfilatepad4.

Showtime! Il nostro Team Building spettacolare

Lo facciamo sotto la doccia, o in macchina mentre guidiamo verso casa, magari dopo una pesante giornata di lavoro: per “staccare”, per rilassarci, anche per dare voce al nostro buonumore. Insomma cantiamo da soli, in tante diverse occasioni e con slanci e motivazioni differenti, ma accomunate da una qualche funzione terapeutica: cantare influisce certamente sul nostro equilibrio psico-fisico.

Ma cosa succede se invece di riservare il canto a momenti privati e di solitudine, dobbiamo cantare con altri? Di fatto, la paura di esporsi, le convenzioni sociali, una certa timidezza, insieme alla sensazione di sentirsi scoperti e anche vulnerabili, impedisce a molti di cantare in libertà e liberare tutta la propria carica espressiva.

Ecco che unire la propria voce ad altre, attraverso il canto in un coro, diventa un esercizio prezioso che ci permette di superare diversi ostacoli e coltivare nuove forze interiori.

Per costituire una situazione corale

Continua a leggere…

Di cosa parliamo quando parliamo di Klezmer

Avete mai sentito parlare della musica Klezmer? Si tratta di un genere musicale di tradizione ebraica: “Kley” e “Zemer” significano letteralmente “Strumenti di canto“. E’ la musica che accompagna di solito le feste di matrimonio, o i momenti di gioia di vita ebraica…..

Il Klezmer ha acquisito nel tempo una popolarità crescente: ce ne siamo resi conto anche noi – nel nostro lavoro – perché abbiamo sempre più frequentemente ricevuto

Continua a leggere…